Chi è l’Operatore dei servizi all’infanzia?

il ruolo e le caratteristiche dell’Operatore dei servizi all’infanzia (con funzioni non educative)

L’ Operatore dei servizi all’infanzia (con funzioni non educative) opera a supporto delle attività di educatori, animatori professionali e dell’équipe di lavoro ed opera presso contesti quali: asili nido, scuole dell’infanzia, baby parking, ludoteche, servizi integrati al nido, asili aziendali, servizi di baby sitting, centro gioco, villaggi turistici.

L’ Operatore dei servizi all’infanzia (con funzioni non educative) opera a supporto delle attività di educatori e svolge attività di cura, igiene e vigilanza del bambino e si dedica alla pulizia degli spazi, delle attrezzature e dei materiali di gioco.

Nello specifico l’Operatore individua i bisogni ludico-ricreativi del bambino, identificando l’attività adeguata alle caratteristiche del contesto ed ai bisogni ludico-ricreativi del bambino, supporta l’organizzazione e realizzazione di attività ludivo-ricreative predisponendo gli spazi e gli strumenti necessari per la loro realizzazione, accoglie il bambino e comunica con i suoi riferimenti educativi, assiste l’infante con le necessarie operazioni di cura e igiene e nella somministrazione dei pasti, garantisce la sicurezza nel rispetto della normativa vigente applicata al contesto di riferimento.

L’Operatore dei servizi all’infanzia può operare con rapporto di lavoro dipendente o come libero professionista o come socio, in caso di cooperativa- nei servizi culturali, nelle strutture educative, in altre attività territoriali, connesse anche al terzo settore e nei servizi socio-educativi e sociosanitari gestiti dagli enti locali, dalle cooperative e dal privato sociale e da organizzazioni profit. Può agire all’interno dell’equipe socio sanitaria, insieme all’assistente sociale, al neuropsichiatra infantile, allo psichiatra o -nell’ambito socio-culturale-collaborare con il dirigente dello specifico servizio.

Come posso diventare un Operatore dei servizi all’infanzia?

le condizioni per poter svolgere la professione

Per poter diventare Operatore dei servizi all’infanzia devi frequentare un percorso formativo riconosciuto e certificato. Il nostro corso ha una durata complessiva di 600 ore durante le quali ti formeremo a tutto tondo, creando una figura professionale altamente qualificata.

inizia il tuo percorso con
218 ORE DI FORMAZIONE

mettiti alla prova in
130 ORE DI TIROCINIO e 252 ORE TRA ATTIVITÀ FORMATIVE E PRATICHE 

supera con successo il tuo
ESAME DI CERTIFICAZIONE FINALE

Com’è strutturato il corso?

modalità didattiche e strutture convenzionate

Il percorso formativo è suddiviso in due momenti ben distinti. Iniziamo con la prima fase, che ha una durata di 218 ore e si svolge in modalità videoconferenza attraverso la piattaforma MICROSOFT TEAMS.

Durante questo ciclo sarai accompagnato passo dopo passo dai nostri docenti che faranno di te il vero protagonista del processo di apprendimento grazie ad una metodologia didattica innovativa ed incentrata interamente su di te e sul confronto con gli altri partecipanti.

Non solo teoria: in classe sperimenterai un sistema di test, esercitazioni pratiche e simulazioni guidate dai nostri tutor per mettere in pratica la parte teorica e garantire a tutti i partecipanti lo stesso -alto- livello di formazione.
Al termine della prima fase di formazione, inizierà il tuo tirocinio in azienda.

I temi che saranno trattati nella parte teorica del corso:

  • Elementi di psicologia e pedagogia
  • Attività ludiche, espressive e ricreative
  • Elementi di metodologia e tecnica del gioco e dell’animazione
  • Tecniche e modelli di osservazione e monitoraggio e tecniche di laboratorio
  • Elementi teorici e metodologici utilizzati nei servizi per l’infanzia per la realizzazione di attività ludico-ricreative
  • Principali tipologie di bisogni ricreativi del bambino in diversi contesti, anche multiculturali
  • Tecniche di documentazione dell’attività ludico-ricreativa
  • Tecniche di animazione per la realizzazione di attività ludico-ricreative con gruppi di bambini
  • Elementi di comunicazione efficace, verbale e non verbale
  • Principali metodi e tecniche del lavoro d’équipe e tecniche di accoglienza
  • Elementi di puericultura
  • Principi di igiene alimentare
  • Elementi di sicurezza

Posso sapere qualcosa in più sul tirocinio?

modalità didattiche e strutture convenzionate

I nostri tutor valuteranno le tue esigenze didattiche e logistiche per individuare e concordare insieme a te la struttura più consona al conseguimento della tua nuova qualifica.
Il tirocinio rappresenta il momento nel quale potrai applicare in un contesto lavorativo reale le abilità acquisite nelle lezioni teoriche e nelle esercitazioni pratiche.
Vivrai un’esperienza lavorativa di 130 ore nelle quali opererai a supporto degli educatori, degli animatori professionali e dell’équipe di lavoro.

“Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane. La cosa migliore da fare nella vita è mantenere la propria mente giovane ed aperta.”

Henry Ford

Avrò un attestato che certifica le mie competenze?

i riconoscimenti e le loro validità
Il nostro corso ti abiliterà alla professione di Operatore dei servizi all’infanzia (con funzioni non educative) grazie ad una certificazione di competenza riconosciuta dalla Regione Sardegna, valida in tutto il territorio nazionale.
Per poter ottenere la certificazione, è necessario:
• Frequentare l’80% di ogni modulo didattico previsto dal percorso formativo
• Superare con successo l’esame finale

Come posso iscrivermi?

Le prove d’esame per il riconoscimento della certificazione di competenza dovranno svolgersi, fatte salve eventuali eccezioni, nell’arco di 3 giorni: il primo di questi dovrà essere destinato all’insediamento della commissione per le verifiche preliminari, il secondo allo svolgimento delle prove d’esame (questionario e prova pratica), mentre il giorno successivo dovrà essere destinato allo svolgimento della prova orale e alle valutazioni finali. L’esame finale per ogni unità di competenza dovrà prevedere tre prove:
-un test a quesiti a scelta multipla per ogni unità di competenza, costituito da 20 domande, che sarà estratto da una terna di 60 domande al quale verrà assegnato un punto per ogni risposta corretta;
-una prova pratica per ogni unità di competenza che sarà effettuata con l’ausilio degli strumenti utilizzati durante il corso;
-un colloquio orale che verterà su tutti i contenuti di ogni singola unità di competenza per un punteggio massimo di 20 punti.

Il corso prevede un investimento di €2.200,00.

Hai bisogno di informazioni aggiuntive? Contattaci!

    Nome completo (*)

    Email (*)

    Telefono (Solo numeri, niente spazi vuoti)

    Il tuo messaggio (*)

    Ai sensi del D.Lgs 30/06/2003 n. 196 autorizzo al trattamento dei miei dati personali, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy e sul trattamento dei dati da parte di Iannas srl
    Autorizzo