IL PROGETTO

Il progetto è rivolto a 10 minori e giovani adulti sottoposti a procedimento penale che frequentano il centro diurno polifunzionale inserito nel polo dei Servizi Minorili di Sassari e si pone come obiettivo prioritario quello di favorire in generale il Reinserimento lavorativo e sociale, attraverso lo sviluppo di auto-consapevolezza, motivazione e competenze tecniche immediatamente spendibili nel mondo del lavoro.

.

DESTINATARI

10 Utenti

SEDI

Sassari

DURATA

100 ore di formazione

36 ore di visite guidate

36 ore di laboratori

REQUISITI

  • Giovani dai 16 ai 21 anni;
  • Giovani sottoposti a procedimento penale che frequentano il centro diurno polifunzionale di Sassari;
  • Residenza: provincia di Sassari;
  • Titolo di studio: licenzia media.

Il percorso progettuale è accompagnato da azioni di informazione e promozione, realizzate a distanza.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

I candidati in possesso dei requisiti sopra indicati dovranno compilare la domanda di partecipazione, utilizzando il format presente nella sezione dedicata del sito www.iannas.it. Alla domanda occorre allegare:

  1. Allegato 1 al format di domanda – Autodichiarazione comprovante il possesso dei requisiti (rilasciata a norma del D.P.R. 28 Dicembre 2000 n. 445)
  2. Modulo Privacy

La domanda di partecipazione dovrà pervenire o via mail  selezione@iannas.it oppure potrà essere consegnata a mano presso il Centro Diurno Polifunzionale. Nell’oggetto della mail dovrà essere indicato “Progetto I Diritti in scena – Domanda di Candidatura” entro il 18 gennaio 2020.

MODALITÀ DI SELEZIONE

Il progetto è rivolto complessivamente a 10 partecipanti. Sarà nominata una Commissione, costituita sia da personale interno all’istituto sia esterno, che procederà alla selezione degli allievi realizzata in conformità alla normativa vigente. Saranno ammessi alla fase selettiva tutti coloro i quali sono in possesso dei requisiti previsti e avranno presentato la domanda di partecipazione nei tempi e nei modi di cui al precedente articolo. Nel caso in cui i candidati fossero pari o inferiori a 10, si procederà alla convocazione dei partecipanti secondo l’ordine di arrivo delle domande, mentre qualora fossero superiori a 10 previsti, si procederà alla valutazione delle candidature secondo i criteri di valutazione descritti oltre.

 Le prove di selezione si articolano nella valutazione dei “prerequisiti formali”, una “prova scritta”, che consiste nella somministrazione di un test volto a determinare il livello di conoscenza delle attività previste nel progetto e relative competenze trasversali, dando diritto al conseguimento di un massimo di 50 punti (25 domande: 2 punti per ogni risposta corretta e 0 punti per ogni risposta errata) e in una “prova orale- colloquio attitudinale motivazionale” consistente in un colloquio individuale attitudinale e motivazionale, che darà diritto al conseguimento di un massimo di 50 punti assegnati secondo l’attribuzione di punteggi a dimensioni ritenute significative.

Le date e le modalità di svolgimento delle selezioni saranno pubblicate nella sezione dedicata del sito www.iannas.it . I candidati assenti alla selezione saranno considerati rinunciatari.

I candidati selezionati saranno contattati dal gruppo di lavoro Iannas a conclusione della procedura di selezione per essere informati rispetto alle specifiche modalità di partecipazione al progetto.

Contatti

Piazza IV Novembre 36/38
09045, Quartu Sant’Elena (CA)

Tel: (+39)0704613640

Email: iscrizioni@iannas.it